KOEN

KeepOn vola a Bruxelles per la Survey di Live DMA!

Lo scorso 25 ottobre KeepOn è volato a Bruxelles per un’ottima causa: reincontrare di persona i colleghi europei della Rete Live DMA dopo la prima occasione avvenuta durante il Primavera Pro di Barcellona. 

Obiettivo del meeting: imparare ad utilizzare al meglio la Survey implementata dal Network in anni di esperienza sul campo della data collection.

Un breve riassunto delle puntate precedenti sull’importante svolta del capitolo “KeepOn European Network”: Live DMA è una Rete di KeepOn europei, associazioni e realtà che nei vari Paesi promuovono la live music e fanno rete e rappresentanza per i live club, di cui KeepOn e tutti i “Club dei Club” del Circuito è parte dal maggio scorso.

Il meeting si è svolto presso il Club Atelier210, un live club costruito sui 2 piani di un edificio vintage all’interno, ma contraddistinto da una vetrata per tutta la parete che dà sull’esterno. L’oggetto dell’incontro è stata la Survey annuale promossa e coordinata dal network, ovvero un questionario di 23 domande, volto a raccogliere dati molto precisi che fotografino diversi aspetti della situazione dei live club nei vari Paesi Europei.

dmaGrazie ai dati raccolti dalla Survey, Paesi che ne sono pionieri come l’Olanda hanno potuto ottenere risultati concreti a livello di agevolazioni/azioni concrete in dialogo con le istituzioni: non a caso quindi, l’intero progetto della Survey è implementato e coordinato da un olandese, Mr Arne Dee di VNPF.

Scarica qui la Survey 2015: Live DMA - Survey - publication 2015.pdf

La Survey è considerata uno strumento fondamentale e punto di forza del lavoro di Live DMA, in quanto permette di mostrare con dati oggettivi la forza economica del settore live club in Europa, spesso sottovalutata o non considerata dalle Istituzioni.
Attualmente è uno degli strumenti che Live DMA utilizza per  supportare la domanda di partecipazione al bando Creative Europe, su cui nutriamo speranze di vincita, anche in virtù del fatto che in passato la UE ha erogato un sostanziale quantitativo di fondi a favore di settori quali cinema e arti performative, mentre sulla musica le risorse stanziate sono ancora poche. 
La survey è però importante e utile in primis ai gestori dei live club stessi, poichè costituisce una fotografia annuale della propria attività. E’ poi utile a livello nazionale, nonchè a livello europeo. Ad esempio, il risultato del censimento viene presentato ogni anno in vari festival/meeting dell’industria musicale in tutta Europa, tra cui i due scorsi Primavera Pro (Barcellona, 2015), il Reiperban (Amburgo, 2015), Eurosonic (gennaio 2016).

Live DMA accoglie proposte dai membri per presentare la Survey nei vari Paesi: KeepOn si è già fatto avanti per ospitare l’incontro in Italia durante il prossimo Live Club Fest, per cui iniziate a rispolverare il vostro inglese e stay tuned per ulteriori news!