Live People

Con il Grf Contest, la line up del Giovinazzo Rock Festival la fa il pubblico

Sarà anche il pubblico presente alle finali a decidere chi sono i gruppi più meritevoli per salire sul palco del Giovinazzo Rock Festival. Arriva alle fasi finali il Grf Contest che permetterà a tre dei tredici finalisti rimasti in gara, di poter partecipare alla XIX edizione di una delle rassegne rock più storiche e importanti della Puglia. Erano inizialmente più di 100 i candidati selezionati fino ad arrivare a questo capitolo conclusivo.

Si parte domani, dal “Brillo Parlante” di Giovinazzo, sul cui palcoscenico si esibiranno Lorenzo Di Deo, Redja e Mun. Si prosegue sabato 5 maggio alle “Officine Culturali” di Gravina in Puglia. Nella città murgiana suoneranno Elektrojezus, Ivas e Mòrrìgan. Venerdì 11 maggio a “Hastarci” di Trani invece toccherà a A Violet Pine, Brauns e Misga. L’ultima tappa del contest è in programma sabato 19 maggio al laboratorio urbano “Mat” di Terlizzi con Gianluca Grazioli, Bytecore, Genf e La Gabbia.
Non solo artisti pugliesi, ma provenienti anche da Campania, Abruzzo, Lombardia ed Emilia Romagna, con generi musicali che vanno anche oltre il rock, abbracciando l’elettronica e il folk.

La classifica finale verrà stilata in base ai giudizi della giuria tecnica, ma anche alle preferenze del pubblico presente, perché anche per il Giovinazzo, #ilpalcononomentemai.

Giovinazzo Rock Contest

Questo l’elenco dei finalisti del Grf Contest
Lorenzo di Deo (Ortona - Ch) – pop
Redja (Cerignola) - rock psichedelico
Mun (Bari) - alternative rock
Elektrojezus (San. Michele Salentino) - elettro-rock
Ivas (Salerno) rock psichedelico/post-grunge
Mòrrìgan (Latiano)
A Violet Pine (Barletta-Bergamo-Milano) post rock/shoegaze/new wawe
Brauns (Andria) rock/elettro rock/funk
Misga (Andria) pop
Gianluca Grazioli (Foggia) acustico/elettronico
Bytecore (Francavilla in Sinni) elettronica
Genf (Santeramo) cantautorato pop-folk
La Gabbia (Bologna) Indie rock/alterantive rock