Live People

Gli artisti italiani a il Sziget “Il cielo è azzurro sopra…” Budapest!

Il conto alla rovescia si sta assottigliando: dal 7 al 13 agosto l’appuntamento è a Budapest, sull’Isola della Libertà, dove si tiene il Sziget Festival, uno tra i festival più amati e più seguiti d’Europa (ma azzarderei anche un “al mondo”).

La presenza italiana al festival non è solo sotto al palco: oltre ai numerosissimi italiani che partecipano allo Sziget come pubblico, vivendo una delle “esperienze festivaliere” più indimenticabili che si possano aspettare, ci sono anche numerosissimi artisti provenienti dal nostro stivale che frequentano i palchi del festival. Tra i vari palchi “colonizzati” anche e soprattutto il LightStage, sempre più frequentato e divenuto un punto di riferimento per molti dei visitatori italiani e non, all'interno dell'area camping "Alternativa" che è una vera e propria colonia del Bel Paese (unico luogo dove poter degustare la vera pasta italiana e il vero espresso nell'isola ungherese).

Vi abbiamo già annunciato, nei mesi scorsi, i nomi dei primi artisti italiani presenti al Sziget, e oggi tocca a tutti gli altri. Insomma, mentre l’hype continua a salire noi vogliamo farvi entrare nel mood Sziget pur rimanendo fedeli al nostro tricolore e quindi, eccovi una bella selezione musicale degli artisti italiani presenti, divisi per palchi.

Buon ascolto… e buon conto alla rovescia!

Europe Stage

L’intento è quello di promuovere la nuova musica proveniente da tutta Europa e lo Europe Stage del Sziget da molti anni persegue questo obiettivo con successo, offrendo uno spazio importante agli artisti che potrebbero nel breve, divenire nuove celebrità anche fuori dai propri confini nazionali. In evidenza quest'anno l’interessantissimo progetto hip pop del francese Hippocampe Fou, il collettivo strumentale elettronico olandese di nove elementi Jungle By Night, la band punk celtica tedesca Pipes and Pints, il trio rap belga L 'Or du Commun, i nostrani Coma Cose freschi del nuovo album e tanto altro ancora.

Coma Cose

I Hate My Village

Bendiere Sziget

LightStage

Un palco che costituisce un unicum nel panorama dei festival internazionali grazie al progetto sviluppato da L’Alternativa Events fin dal 2012 in collaborazione con Il Sziget Festival. La concept area ideata dalla società italiana include una zona di campeggio upgrade, un ristorante strutturato per offrire sia la tipica cucina italiana ma anche una serie di prodotti di alta qualità dal vegano al gluten free, un area workshop spesso utilizzata da sponsor e infine il palco sempre più frequentato e divenuto un punto di riferimento per molti dei visitatori italiani e non.

Fab MayDay

The Big Ska Swindle

Black Snake Moan

Bowland

Francesco De Leo

Go!Zilla

Gulliver

Her Skin

Lucia Manca

Pop X

Viito

Salice