Live People

KALTERN POP FESTIVAL 2017 a Caldaro (Bolzano, Trentino Alto Adige) dal 26 al 28 ottobre 2017

Nel cuore di una delle aree vinicole più famose dell’Alto Adige, a 14 km a sud di Bolzano, si trova un luogo affascinante che si adagia all’interno di una dolce conca naturale: il Lago di Caldaro che, oltre ad essere uno dei più grandi laghi dell’Alto Adige è anche il lago più caldo dell’intero arco alpino. Tutt’attorno, una bellissima porzione di terra dal fascino mediterraneo con vigneti, cipressi e oliveti, che in tedesco viene chiamata Kaltern. È qui che da due anni si svolge il “Kaltern Pop Festival”, che sta per tornare dal 26 al 28 ottobre per la sua terza edizione. Un evento dedicato alla nuova musica pop raffinata, al buon vino e al cibo di qualità, il tutto immerso in un paesaggio incantevole.

La direzione artistica di questo festival, scandito da ritmi rilassati nella romantica cornice lacustre di Caldaro, è a cura del fratello maggiore tedesco Haldern Pop Festival, giunto quest’anno alla sua 34esima edizione, che si svolge nella città di Rees (Renania Settentrionale - Vestfalia, Germania), più precisamente nel quartiere da cui prende il nome. Gli organizzatori raccontano di aver voluto fondare un festival in un luogo, da lungo tempo, personalmente a loro molto caro come Caldaro, dove trascorrevano le vacanze estive da bambini. Dunque da ricordi come foto ingiallite, filmini di famiglia e memorie felici d’infanzia nasce il Kaltern Pop.
Il Kaltern Pop Festival fa del superamento delle etichette una vera e propria vocazione e, senza pregiudizi di sorta, porta sound ricercati e voci insolite della musica contemporanea da tutto il mondo in una location da favola, costruendo lineup curiose e regalando al pubblico un’atmosfera genuina, di qualità, e sorprendentemente eterogenea. Al Kaltern Pop, infatti, non è difficile poter assistere ad un’esibizione di musica tradizionale irlandese e ad un djset elettronico, così come non è inusuale trovarsi di fronte ad una sezione ritmica afro pop e ad un’improvvisazione free jazz, passando attraverso la classica contemporanea, l’indie-folk e il kraut rock.


Tra i numerosi ospiti internazionali di questa edizione spiccano il cantautore norvegese Erlend Øye, già Kings Of Convenience e The Whitest Boy Alive, nonché nome cardine del New Acoustic Movement dei primi anni Zero, la cantante indie pop Judith Holofernes, ex leader dei tedeschi Wir sind Helden con cui ha venduto oltre un milione di dischi, i belgi Intergalactic Lovers, quartetto art-rock guidato dalla voce carismatica di Lara Chedraoui e il geniale cantautore svedese Loney Dear. Due, gli artisti italiani in programma al Kaltern Pop 2017: Fabrizio Cammarata, cantautore indie-folk dalla voce incredibile, che ha già condiviso il palco con personalità carismatiche del calibro di Patti Smith, Ben Harper e Devendra Banhart e la giovanissima promessa del dream pop nostrano Birthh.
Tutti gli artisti si esibiscono all'interno di una selezione di spazi davvero unici, inclusi: il pittoresco giardino della residenza Windegg, la Sala dei banchetti del Grand Hotel Penegal, la Chiesa Francescana, il Museo Enologico dell'Alto Adige e il Centro Culturale KUBA di Caldaro, all’interno di un’ex stazione ferroviaria. Suoni singolari vengono quindi abbinati ad ambientazioni davvero suggestive ed ogni location è comodamente raggiungibile a piedi.

Dunque proprio quando ormai ci si è preparati a riporre negli armadi i vestiti leggeri, per archiviare nell’album dei ricordi un'altra estate e far spazio all'aria frizzante di ottobre, ecco arrivare il Kaltern Pop, pronto a coccolare il suo pubblico in un abbraccio caldo e accogliente, portandolo a scoprire il cuore dell’autunno: montagne vestite dai mille colori del foliage, che si specchiano in un meraviglioso lago tiepido, incastonato tra i vigneti dell’Alto Adige.
Un luogo irresistibile dove rilassarsi e divertirsi, performance musicali per tutti i gusti e ogni età, ottimi vini locali e tipici sapori di stagione fanno del Kaltern Pop la meta ideale per una breve vacanza musicale, offrendo un affascinante festival autunnale davvero a tutto tondo.


LINEUP completa:

  • AJIMAL
  • Ben E. Blame & Sugar Shame
  • Birthh
  • Broen
  • Cantus Domus
  • Daniel Brandt & Eternal Something
  • Erlend Øye
  • Fabrizio Cammarata
  • Gewalt
  • Hope
  • Intergalactic Lovers
  • Judith Holofernes & Band
  • Julian Sartorius
  • Liam Ó Maonlaí
  • Loney Dear
  • Mark Geary ft. Grainne Hunt
  • Mario Batkovic
  • Martin Kohlstedt
  • Nils Landgren
  • Stargaze & André de Ridder
  • Schnellertollermeier
  • The Rad Trads
  • Tom Schilling & The Jazz Kids
  • Voodoo Jürgens