Live People

Tornano a Milano i corsi di Napier Academy per formare i professionisti della musica di domani

Tre weekend di formazione attraverso lezioni frontali con manager, artisti e professionisti dell’industria musicale: questo è ciò che sta alla base dei corsi dei master di Napier Academy che si svolgeranno a Milano il 30-31 marzo, 6-7 aprile e 18-19 maggio. Una formula, quella dei weekend con incontri dalle 10 alle 17, pensata per agevolare tutti coloro che, durante la settimana, sono impegnati con lo studio o con il lavoro. La formazione di Napier Academy è pensata intorno a un valore fondamentale: quello della creazione di opportunità. Opportunità di apprendimento, di confronto, di networking. Coinvolgendo professionisti di spicco dei vari settori dello spettacolo e della cultura, che portano in aula la propria esperienza e la trasmettono con un approccio pratico. Due le opportunità: Il Master in Marketing e Comunicazione per la Musica e quello in Organizzazione e Promozione di Festival ed Eventi Musicali.

Il Master in Organizzazione e Promozione di Festival ed Eventi Musicali di Napier Academy ha un piano didattico focalizzato sulle diverse fasi della impostazione artistica, dell'organizzazione e della promozione dei festival, così come degli eventi musicali: un percorso pensato appositamente per chi vuole professionalizzarsi in questo settore e comprenderne le dinamiche attraverso diverse aree tematiche:

Area artistica

La progettazione di un festival o evento, il rapporto con le agenzie di booking, l’interazione con gli altri membri dello staff, l’analisi del contesto territoriale, culturale ed economico.

Area organizzativa

La pianificazione, la gestione del budget, la produzione, la logistica, le location, gli aspetti tecnici, burocratici e amministrativi, i rapporti istituzionali.

Area comunicativa

La promozione dell’evento: dal coinvolgimento dei media offline e online alle strategie social, dagli investimenti pubblicitari ai media-partner.

Tutto questo attraverso l’esempio dei professionisti del settore che, come speaker, porteranno la propria esperienza illustrando case history e rispondendo ai quesiti degli studenti, guidandoli durante le esercitazioni pratiche. Tra loro spiccano Max Casacci (autore e chitarrista dei Subsonica), Paola Eusebio (direttrice organizzativa di Collisioni), Riccardo Vitanza (Fondatore dell’agenzia di comunicazione Parole & Dintorni), Alessandro “Cecca” Ceccarelli (vicepresidente e senior booking agent di BPMconcerti) ed Enrico Deregibus (giornalista, consulente del Mei e per molti anni del Club Tenco). Con loro si sviscererà l’organizzazione di un Festival, dalla sua idea, ai suoi contenuti, senza passare in secondo piano l’aspetto legato alla comunicazione e agli eventi collaterali utili per rendere la propria manifestazione un’opportunità completa e vincente.

A questo si aggiunge il Master in Marketing e Comunicazione per la Musica che porterà l’attenzione alle strategie di management e marketing fino alle competenze necessarie per proporre e promuovere i propri progetti artistici al meglio, dalle opportunità del digital al crowdfunding: in aula si affronteranno tutte le fasi (e le sfide) di questo mondo in continua evoluzione, insieme a personalità che porteranno la loro esperienza diretta. Presenti Riccardo Sinigallia, con il suo know how come artista e produttore, Xabier Iriondo, chitarrista degli Afterhours e protagonista di molti progetti musicali, il label manager di Picicca Dischi Matteo Zanobini (Brunori SAS), il fondatore di Tanta Roba Label e Zona Uno Daniele Negri (aka Dj Harsh), l’Head of Music di Musicraiser Francesco Caprai e il giornalista e consulente di digital marketing Fabrizio Galassi.

Ancora aperte le iscrizioni, con la possibilità di usufruire di uno sconto di 600€ attraverso la registrazione a questo link.