All Area Access: concerti per persone con sordità o disabilità uditive

Nel 2023 abbiamo preso parte, insieme a Ausgang, Beit Company, Acesso Culturaal, al progetto AAA All Area Access. Cofinanziato da Creative Europe, AAA si sviluppa in diverse fasi con l’obbiettivo finale di individuare e risolvere i problemi che incontrano le persone sorde nel partecipare ai concerti, ma soprattutto condividere i risultati, estendendo il più possibile la rete dei club accessibili in Europa. L’obiettivo è creare uno spettacolo performativo in grado di coinvolgere sia il pubblico udente che sordo.

Tra le azioni del progetto, si sono svolti due live totalmente accessibili sabato 2 dicembre 2023 al VK Vaartkapoen di Bruxelles e domenica 3 dicembre al MONK Roma: in quest’ultimo caso, il live è stato anche una delle tappe de Il Concerto Che Vorrei, la mappatura dedicata ad l’accessibilità, gender equality e diversity di KeepOn Live con Equaly e UILDM, supportata dal Ministero della Cultura. Per KeepOn Live, come partner del progetto, è stata una grande soddisfazione vedere questo live prendere vita proprio al Monk, una delle venue associate.

L’evento è stato caratterizzato da diversi servizi di accessibilità come l’utilizzo di giubbotti vibranti, un menù bar facilitato, staff formato ed aree maggiormente illuminate, oltre a sottotitoli e LIS (linguaggio nei segni) sia durante la serata che nella promozione social. Queste prassi verranno rielaborate per costruire delle linee guida e rendere il live replicabile: segui sui social All Areas Access per scoprire insieme a noi come rendere accessibile la musica alle persone con sordità!

Del progetto hanno parlato, tra gli altri, TG2 Medicina 33; Roma Today; Repubblica; SkyTG24; Vanity Fair.

Hai un live club o un festival e vuoi provare ad organizzare concerti più inclusivi? Contattaci a associazione@keeponlive.com e parliamone!